Iniziativa sulla donazione di organi / SÌ alla Legge sui trapianti

Il modello del consenso presunto in senso lato porta sicurezza, chiarezza e sollievo.

L’iniziativa popolare «Favorire la donazione di organi e salvare vite umane» richiede un cambio di sistema dal modello del consenso in senso lato al modello del consenso presunto. Nella sua controproposta indiretta il Consiglio federale ha proposto un modello di consenso presunto in senso lato. In questo caso i familiari dovranno essere coinvolti nella decisione relativa alla donazione di organi.

Nel modello del consenso, da una persona deceduta possono essere prelevati organi, tessuti e cellule solo se è stato dato esplicitamente il consenso. In Svizzera vige il modello del consenso in senso lato: in assenza dell’espressione di volontà della persona deceduta, i familiari più stretti possono dare il consenso al prelievo in base alla presunta volontà della persona deceduta sulla donazione di organi. Si tratta di un processo difficile e pesante, il cui risultato non sempre garantisce, di fatto, che ciò corrisponda all’effettiva volontà della persona deceduta.

Per quanto concerne il modello del consenso presunto, il prelievo di organi è ammesso a condizione che la persona deceduta non si fosse opposta mentre era in vita. In caso di modello del consenso presunto in senso lato, i familiari possono opporsi al prelievo di organi per conto della persona deceduta, se una donazione presumibilmente non corrisponde alla volontà di quest’ultima.

In linea di principio Swisstransplant sostiene il modello del consenso presunto in senso lato e la controproposta indiretta del Consiglio federale.

Pietre miliari

Presentazione dell’iniziativa

Il 22 marzo 2019 l’iniziativa popolare «Favorire la donazione di organi e salvare vite umane» della Jeune Chambre Internationale (JCI) Riviera viene presentata alla Cancelleria federale.

Controproposta del Consiglio federale

Con la sua controproposta indiretta del 13 settembre 2019 il Consiglio federale si pronuncia a favore del modello del consenso presunto in senso lato. Nell’ambito della procedura di consultazione diversi partiti e organizzazioni, tra cui anche il comitato per l’iniziativa e Swisstransplant, hanno inoltrato la loro presa di posizione:

Il comitato per l’iniziativa prende posizione nei confronti della controproposta indiretta del Consiglio federale in una risposta alla consultazione.

Swisstransplant prende posizione nei confronti della controproposta indiretta del Consiglio federale in base a un documento di presa di posizione e a una risposta alla consultazione.

Messaggio del Consiglio federale al Parlamento

Il 25 novembre 2020 il Consiglio federale trasmette al Parlamento il messaggio concernente la Legge sui trapianti rivista.
Comunicato stampa

La Commissione del Consiglio nazionale segue il Consiglio federale

Il 5 febbraio 2021 la Commissione del Consiglio nazionale competente vota a favore del modello del consenso presunto in senso lato:
21 voti a favore, 0 contrari e 3 astenuti.
Comunicato stampa

Il Consiglio nazionale vota a favore del modello del consenso presunto in senso lato

Il 5 maggio 2021, il Consiglio nazionale vota chiaramente a favore del modello del consenso presunto in senso lato e cioè con
150 voti a favore, 34 contrari e 4 astenuti.
Più risicata sarebbe la raccomandazione di voto per l’iniziativa popolare; nel caso in cui dovesse approdare alle urne: con 88 voti a favore e 87 contrari e 14 astenuti, il Consiglio nazionale consiglia il consenso all’iniziativa sulla donazione di organi.
Notifica per i media ATS

La Commissione del Consiglio degli Stati segue il Consiglio federale

Il 10 agosto 2021, la Commissione del Consiglio degli Stati competente vota a favore del modello del consenso presunto in senso lato:
9 voti a favore, 3 contrari e 1 astenuto.
Comunicato stampa

Il Consiglio degli Stati vota a favore del modello del consenso presunto in senso lato

Il 20 settembre 2021, il Consiglio degli Stati vota chiaramente a favore del modello del consenso presunto in senso lato e cioè con
31 voti a favore, 12 contrari e 1 astenuto.
Il Consiglio degli Stati raccomanda all’unanimità di rifiutare l’iniziativa popolare.
Notifica per i media ATS (in tedesco)

Consigli federali: sì al modello del consenso presunto in senso lato

Il 1o ottobre 2021 i Consigli federali si sono espressi come segue sul modello del consenso presunto in senso lato e sull’iniziativa sulla donazione di organi:

  • Con 141 voti a favore, 44 contrari e 11 astenuti (Consiglio nazionale) e con 31 voti a favore, 12 contrari e 1 astenuto (Consiglio degli Stati) è stata approvata una modifica della Legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule secondo la quale, in futuro, dovrà essere registrata esplicitamente la propria contrarietà alla donazione di organi dopo la propria morte.
  • Con 137 voti a favore, 29 contrari e 29 astenuti (Consiglio nazionale) e con 35 voti a favore, 0 contrari e 9 astenuti (Consiglio degli Stati) viene raccomandato di rifiutare l’iniziativa popolare «Favorire la donazione di organi e salvare vite umane».

Notifica per i media ATS (in tedesco)

Votazione popolare sulla legge sui trapianti

Contro la modifica di legge è stato lanciato un referendum. Il 15 maggio 2022 gli aventi diritto al voto in Svizzera si esprimeranno sulle modifiche della legge sui trapianti: il Consiglio federale e il Parlamento consigliano di approvare la controproposta indiretta riguardo all’iniziativa sulla donazione degli organi.

Swisstransplant è lieta che la votazione popolare abbia approvato la nuova legge sui trapianti con una chiara maggioranza (60.2 %) e ringrazia tutti coloro che si sono occupati di questo tema. Questo «sì» aiuterà le oltre 1400 persone attualmente in lista d’attesa per un organo. Con il cambiamento di sistema rimane in primo piano l’espressione di volontà di ogni individuo, così come rimane volontaria la donazione di organi.
Communicato stampa 

Domande frequenti sul modello del consenso presunto

Swisstransplant è a disposizione per rispondere alle vostre domande

Restiamo a vostra completa disposizione in caso di domande in merito alla donazione di organi e ai trapianti: info@STOP-SPAM.swisstransplant.org