I reni

I reni sono preposti all’escrezione dall’organismo dei prodotti di scarto del metabolismo e delle sostanze tossiche attraverso l’urina e regolano sia il bilancio idrico che quello degli acidi e delle basi dell’organismo. I reni producono inoltre ormoni che regolano la formazione dei globuli rossi e la pressione sanguigna.

Patologie che possono determinare l’indicazione al trapianto

La cosiddetta dialisi, ovvero il lavaggio del sangue, può supplire alla perdita delle funzioni renali (insufficienza renale). Una seduta di dialisi, che dura più ore e dev’essere svolta tre volte alla settimana, è un grosso peso per i pazienti. La dipendenza e le eventuali complicazioni che ne derivano rappresentano per loro un’importante sfida da affrontare. Un trapianto può migliorare a lungo termine questi inconvenienti nonché la qualità di vita dei pazienti. Il rene destro o sinistro del donatore viene trapiantato nel basso ventre del ricevente. I reni malati normalmente non vengono rimossi.