La cornea

La cornea è la finestra attraverso la quale l’occhio può vedere. È una membrana trasparente, composta da più strati e coperta dal liquido lacrimale, che riveste la porzione anteriore del bulbo oculare. La luce passa attraverso la cornea e il cristallino fino a raggiungere le cellule sensoriali della retina che trasmettono gli stimoli luminosi al cervello tramite il nervo ottico.

Patologie che possono determinare l’indicazione al trapianto

Le opacità corneali patologiche possono essere congenite oppure dovute a lesioni, infezioni o ulcere. Anche malattie ereditarie o metaboliche possono causare un aumento dell’opacità della cornea.
Se una cornea è diventata completamente opaca, spesso solo un trapianto può risultare utile.
In Svizzera vengono eseguiti circa 650 interventi all’anno mentre, secondo le stime, in tutto il mondo si contano oltre 100’000 trapianti di cornea. Il trapianto di cornea è di conseguenza il trapianto di tessuti più frequente in assoluto.

Il fatto che una cornea sia idonea al trapianto dipende principalmente dalla densità cellulare sul lato interno. Se quest’ultima non ha raggiunto un determinato spessore, la cornea espiantata non potrà essere utilizzata per il trapianto. Ecco perché il fabbisogno di cornee espiantate da donatori deceduti è notevolmente maggiore rispetto al numero di trapianti eseguiti.