Jan Bussmann, nato nel 2008, ha subito un trapianto di fegato nel 2009.

Una settimana dopo la nascita, Jan soffriva di mal di pancia sempre più acuto e la sua pelle ha iniziato a diventare giallognola. Inizialmente, si è pensato frettolosamente che questo suo malessere fosse dovuto a delle coliche. Tre mesi più tardi la diagnosi: le sue vie biliari non funzionavano correttamente e l’operazione che avrebbe permesso di liberarle è stata effettuata troppo tardi. L’ostruzione aveva già compromesso il fegato. Ne sono conseguiti complicazioni ed errori di trattamento. Poco dopo il suo primo compleanno, Jan ha ricevuto un nuovo fegato.

A Jan piacciono molto i boschi, i ruscelli e i laghi. Ha una grande passione per gli animali e gli piacerebbe diventare archeologo o esperto di animali. Vorrebbe imparare a fare immersioni e studiare i fondali marini con i suoi organismi viventi. Jan ama giocare con i Lego e i Playmobil oppure osservare gli animali in giardino. Spesso prende la bicicletta e pedala fino al laghetto dove va a caccia di rane.