Aline Streule, nata nel 1992, ha subito un trapianto di cuore nel 2011.

Ad Aline è stato diagnosticato un difetto cardiaco all’età di 15 anni. Il ventricolo destro era delle dimensioni di un pallone, mentre la parete del cuore era sottile come un foglio di carta. Inoltre, era comparsa un’aritmia cardiaca che nel 2007 ha richiesto l’impianto di un defibrillatore. L’aritmia cardiaca è tuttavia nuovamente ricomparsa in modo sempre più marcato. Nel 2011 Aline ha ricevuto in dono un cuore.

Aline sogna di avere una famiglia e una bella casa. Ama trascorrere del tempo con i suoi amici e la sua famiglia (e il suo gatto). Uno dei suoi desideri è fare un viaggio per l’Islanda e la Groenlandia. Aline augura a se stessa e alla sua famiglia di godere sempre di buona salute e molte altre cose.

Tutti dovrebbero riflettere sulla donazione di organi, perché, in caso di incidente, non saranno i familiari a doverci pensare. E se poi un giorno fossimo noi ad aver bisogno di un organo? Bisognerebbe riflettere anche su questo. In un caso o nell’altro, è importante compilare la tessera di donatore e portarla sempre con sé.