Protezione dei dati

Che cos’è il Registro nazionale di donazione di organi?

Il Registro nazionale di donazione di organi è una banca dati sicura in cui si esprime la propria decisione a favore o contro la donazione di organi e/o tessuti. È inoltre possibile indicare che la decisione sarà affidata a una persona di fiducia. L’iscrizione è facoltativa, gratuita e può essere modificata in qualsiasi momento.

Quali dati vengono archiviati nel Registro nazionale di donazione di organi?

I seguenti dati personali vengono inseriti del Registro nazionale di donazione di organi:

  • Nome, cognome
  • Data di nascita
  • Luogo d’origine/di nascita
  • Indirizzo postale
  • Indirizzo e-mail
  • Numero di telefono
  • Copia della carta d'identità o del passaporto (in caso di identificazione online)
  • Decisione a favore o contro la donazione di organi
  • Dati sulla persona di fiducia (se selezionata)

Dove vengono archiviati i miei dati?

I dati del Registro nazionale di donazione di organi vengono archiviati in un centro di calcolo sicuro in Svizzera. Swisstransplant e il gestore del centro di calcolo hanno concordato contrattualmente la garanzia della protezione dei dati.

I dati vengono trasmessi a terzi?

I dati del registro, aggregati e anonimizzati in modo irreversibile (ad esempio la distribuzione dell’età di tutte le persone iscritte al registro) possono essere utilizzati e resi noti a terzi per fini statistici e di analisi. I dati personali provenienti dal Registro nazionale di donazione di organi non vengono pubblicati né inoltrati a terzi.

Chi ha accesso ai miei dati?

Gli ospedali curanti possono consultare il registro tramite il coordinamento nazionale di Swisstransplant solo in presenza di due condizioni: la prognosi per la persona interessata è senza speranza ed è stato deciso di interrompere la terapia.

Che cosa succede quando l’ospedale consulta il registro?

Se la persona interessata ha inscritto sul Registro nazionale di donazione di organi con la sua decisione a favore o contro la donazione di organi e tessuti, una copia digitale della scheda dati firmata dalla suddetta persona viene inviata all’ospedale richiedente, nel contempo viene inviato un messaggio analogo all'indirizzo e-mail indicato nel registro. Questo pemette alla persona iscritta di reagire a una consultazione del registro effettuata arbitrariamente.

Come prosegue il processo nell’ospedale richiedente?

Se la persona interessata ha deciso di donare organi e tessuti, il personale sanitario incaricato dell’ospedale presenta la scheda dati ai familiari o alla persona di fiducia menzionata nell’iscrizione.

Chi è autorizzato al trattamento dei miei dati?

Attraverso l’accesso online, le persone iscritte hanno la possibilità di ottenere in qualsiasi momento informazioni sui loro dati nel Registro nazionale di donazione di organi in qualsiasi momento. Inoltre, esse dispongono sempre della facoltà di modificare i loro dati personali contenuti nel registro, a eccezione delle generalità (cognome, nome, data di nascita), o cancellare il loro intero profilo.

Che cosa succede ai miei dati dopo la mia morte?

I dati nel Registro nazionale di donazione di organi vengono cancellatio dopo il 99° anno di vita della persona registrata e poi cancellati, qualora la stessa non provveda prima alla loro cancellazione, poiché al momento non è ancora possibile effettuare il controllo incrociato dei dati con tutti i decessi.