Breadcrumb Navigation

Breve ritratto

Swisstransplant è la Fondazione nazionale svizzera per il dono ed il trapianto d’organi. Su incarico dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) la Fondazione è responsabile, in qualità di Servizio nazionale d’attribuzione, dell’assegnazione degli organi in tutta la Svizzera secondo le leggi vigenti nonché della gestione della lista d’attesa dei pazienti riceventi. Organizza e coordina a livello nazionale tutte le attività correlate all’attribuzione d’organi in stretta collaborazione con le organizzazioni d’attribuzione all’estero. Inoltre Swisstransplant redige regolarmente statistiche riguardanti il numero di donatori d’ organi e di trapianti effettuati nonché sulla durata dei tempi in attesa di un organo.

L’organo superiore di Swisstransplant è il consiglio di fondazione. La sede a Berna è diretta dal PD dr. med. Franz Immer. Attualmente il team è composto da circa 35 persone. Il gruppo responsabile del coordinamento dell’attribuzione degli organi è reperibile 24 ore su 24. La direzione di Swisstransplant è composta dal direttore e dai responsabili di diversi settori. Il team di Swisstransplant è affiancato da due comitati: il Comité Médical (CM) e il Comité National du Don d’Organes (CNDO). Quest’ ultimo in qualità di organizzazione sostitutiva alla Fondazione Svizzera per il Dono d’Organi (FSOD), il CNDO definisce standard nazionali all’interno del processo della donazione d' organi, in collaborazione con i responsabili delle reti di donazione.

Dal 2009, Swisstransplant svolge il triplice incarico conferitogli dalla Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità (CDS) di coordinare a livello nazionale i compiti affidati ai cantoni ai sensi della legge sui trapianti, di sfruttare le sinergie esistenti e di garantire la collaborazione con le reti di donazione. In quest’ ambito, il Comité National du don d’organes (CNDO) è responsabile di definire gli standard nazionali all’interno del processo di donazione d’organi. Inoltre, dal 2015, il CNDO offre un blended learning (moduli e-learning e corsi in presenza) in tre lingue nazionali sul tema della donazione d’organi, rivolto alle differenti figure professionali sanitarie in ambito ospedaliero, garantendo una standardizzazione della formazione a livello nazionale.

La direzione è responsabile, su incarico della Federazione svizzera per compiti comunitari degli assicuratori malattia (SVK), del pagamento dei costi derivanti dal processo di donazione alle strutture sanitarie coinvolte e non compresi dalle tariffe SwissDRG del paziente ricevente. A tale riguardo Swisstransplant è, in collaborazione con i partner Alpine Air Ambulance (AAA) e Touring Club Svizzero (TCS), responsabile dell’intera organizzazione logistica dei trasporti durante il processo di donazione.

Dal 2014, nel quadro del piano d’azione «Più organi per i trapianti», Swisstransplant in stretta collaborazione con il CNDO, è incaricata di realizzare entro il 2018 tre dei quattro campi d’attività previsti del piano d’azione.