La donazione di organi in breve

Sta a voi decidere se donare gli organi oppure no. L’importante è che prendiate una decisione. Fate una scelta sicura e chiara per evitare ai vostri familiari di dover decidere in caso di necessità.

In Svizzera possono essere donati fino a sei organi: cuore, polmone, fegato, reni, pancreas e intestino tenue. Il pancreas può essere trapiantato come un organo intero o come insieme di singole cellule delle isole pancreatiche (responsabili, ad es., della produzione di insulina). I tessuti e le cellule trapiantabili includono cornea, pelle, valvole cardiache e grandi vasi sanguigni, ossa, cartilagine, tendini e legamenti. 
Una donazione di organi o tessuti è possibile solo in presenza del relativo consenso e se la morte cerebrale della donatrice o del donatore è stata stabilita senza il minimo dubbio. 
Dopo il prelievo degli organi, le incisioni chirurgiche vengono suturate, preservando la dignità della donatrice o del donatore e la serenità dei familiari nell’ultimo saluto alla persona cara. 

L’attribuzione di un organo donato alla persona ricevente avviene in rigorosa conformità con l’Ordinanza sull’attribuzione di organi, basata sulla legge sui trapianti. 
La lista d’attesa viene generalmente gestita secondo i seguenti criteri: 

  • Urgenza medica 

  • Utilità terapeutica 

  • Priorità specifiche (bambini, gruppo sanguigno raro...) 

  • Tempo d’attesa 

Nel 2021 in Svizzera ci sono stati 166 donatori deceduti e 587 trapianti.