Chi può donare organi?

Tutti possono donare gli organi. Non esistono limiti di età.

Chiunque può diventare donatore di organi. La donazione di organi non prevede alcun limite massimo di età. Nel momento in cui si prende in considerazione la donazione di organi e si possiede il necessario consenso, il fattore essenziale è lo stato dei singoli organi.

Nella maggior parte dei casi sono escluse dalla donazione di organi le persone affette da una malattia tumorale attiva, che possono rientrare tra i donatori dopo la guarigione e cinque anni senza recidive. Anche in questo caso: al momento del decesso e in presenza del consenso, spetta ai medici specialistici valutare sistematicamente la fattibilità della donazione dal punto di vista clinico. Le controindicazioni assolute per la donazione di organi sono, oltre a una malattia tumorale attiva, la malattie da prioni. (Creutzfeld-Jakob), la rabbia e una sepsi non curabile (avvelenamento del sangue).

È in ogni caso opportuno indicare la propria decisione in merito alla donazione di organi iscrivendosi al Registro nazionale di donazione di organi o con la tessera di donatore.

Anche i bambini possono diventare donatori e i loro organi vengono essenzialmente assegnati ad altri bambini. In caso di donazione da parte di minori, la decisione spetta ai rappresentanti legali. In Svizzera, la donazione di organi non è possibile per i neonati fino a 28 giorni di età per ragioni etiche e mediche.